MENU

Ecomuseo delle acque

Come lavoriamo

gruppo di lavoroLa struttura dell’Ecomuseo delle Acque opera al servizio di Enti pubblici e privati che fanno capo all’ambito territoriale amministrato dalle Comunità di Artegna, Buja, Gemona del Friuli, Majano, Montenars e Osoppo. L’ente gestore e di coordinamento dell’Ecomuseo è l’Associazione CEA Mulino Cocconi. Il personale, per la gran parte volontario, è seguito da un Direttivo, indirizzato da un Comitato Tecnico Scientifico e valutato dalla Consulta degli Enti locali.

DIRETTIVO

Sovrintende all’attività dei vari servizi e al buon andamento economico dell’Associazione, attua le finalità statutarie confrontandosi con l’Amministrazione regionale e gli Enti locali di riferimento e con il Comitato Tecnico Scientifico. I membri del direttivo vengono nominati dall’Assemblea dei soci del CEA Mulino Cocconi e non percepiscono alcun compenso salvo il rimborso spese effettivamente sostenute per l’attività svolta per l’Ecomuseo.

CONSULTA DEGLI ENTI LOCALI

È un tavolo di lavoro al quale siedono con pari dignità tutti gli Enti locali e comprensoriali che hanno aderito al progetto ecomuseale. È un organo di confronto e valutazione sulle attività da promuovere e svolte dall’Ecomuseo. Propone iniziative e definisce le priorità di intervento sulla base delle risorse disponibili. I componenti della Consulta vengono nominati direttamente dagli Enti locali interessati e non percepiscono né compensi né possono richiedere rimborsi spese salvo diversa disposizione dell’Assemblea dei soci del CEA Mulino Cocconi.

COMITATO TECNICO SCIENTIFICO

Formato da professionisti esterni di qualificata valenza tecnico scientifica lavora a stretto contatto con il Direttivo e la Consulta degli Enti locali. È organo di indirizzo scientifico dell’attività ecomuseale e né valuta le proposte operative. Ai membri del CTS viene riconosciuto un gettone di presenza che copre unicamente le spese di trasferta sostenute per l’attività svolta per l’Ecomuseo.

SERVIZIO CATALOGAZIONE

Gestisce il centro di documentazione garantendo l’apertura della biblioteca e l’archiviazione dei materiali. Si occupa di ricerca e documentazione. Coordina le campagne di inventariazione partecipata. Mantiene i contatti con il mondo accademico e con istituti di ricerca e catalogazione.

SERVIZIO CONSERVAZIONE

Gestisce la collezione ecomuseale occupandosi di allestimenti e manutenzioni e garantendo l’apertura delle sedi espositive. Si occupa di progetti per il recupero e la cura di luoghi e saperi. Coordina l’attività dei volontari organizzando corsi, cantieri e laboratori.

SERVIZIO EDUCAZIONE

Gestisce i rapporti con le scuole. Sviluppa programmi formativi e progetti educativi, realizza prodotti didattici e campagne di sensibilizzazione al patrimonio culturale. Coordina l’attività degli educatori e le prenotazioni delle visite didattiche.

SERVIZIO PROMOZIONE

Gestisce i rapporti con il pubblico. Si occupa di comunicazione e divulgazione. Elabora e realizza prodotti editoriali, promuove concorsi, mostre, eventi. Coordina l’attività dei divulgatori (giornalisti, blogger e videomaker) e delle guide.

SERVIZIO AMMINISTRATIVO

Gestisce il patrimonio dell’ecomuseo. Si occupa dell’amministrazione contabile, fiscale e gestionale dell’attività ecomuseale curando la raccolta di fondi e contributi. Mantiene i contatti con enti, istituzioni e privati che finanziano l’attività e i progetti dell’ecomuseo.

ASSOCIAZIONE TRASPARENTE

Presto on line

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva