MENU

Edifici di culto

Artegna | Pieve di San Martino

 

Sorge sul punto più alto del colle che sovrasta l’abitato di Artegna. La sua origine è incerta. È probabile che un piccolo edificio di culto esistesse già ai tempi del “castrum” in epoca tardomedievale. Lo fa ritenere l’intitolazione a San Martino, venerato in epoca longobarda.Il fronte, in pietra levigata, richiama motivi rinascimentali mentre la parte inferiore dei muri laterali è riconducibile al tardomedioevo quando la chiesa, abbattuta nel 1299, venne riedificata nel 1303. L’aula rettangolare con travatura scoperta e un coro con volta a crociera fanno da contrappunto un arco trionfale, un’abside (come consuetudine rivolta a oriente) e una cappella laterale. Le vele della volta e le pareti della cappella conservano gli affreschi seicenteschi di Gian Paolo Thanner, pittore friulano di origini bavaresi.